domenica 23 gennaio 2011

Recensione : Il Manuale dei finali

La conoscenza del finale è fondamentale per uno scacchista che mira a raggiungere categorie magistrali.
Mark Dvorestsky in questo capolavoro ( vincitore del premio Alvise Zichichi 2007, come miglior libro dell'anno) della letteratura scacchistica, raccoglie posizioni di ottima qualità, spiegando in modo semplice ed efficace le principali tematiche che guidano la strategia nel finale della partita di scacchi.
Dunque questo libro ci aiuterà a memorizzare oltre alle posizioni chiave, i principi attraverso i quali riusciremo poi a risolvere posizioni di maggior complessità.





Parliamo un pò dell'autore :

Il maestro internazionale moscovita Mark Dvoretsky è universalmente riconosciuto come il più profondo ed influente didatta nella storia degli scacchi. Tra i suoi allievi si possono annoverare diversi forti grandi maestri.

Struttura del libro :

Il libro è diviso in 16 capitoli, divisi per tipo di finale ( pedoni,alfieri,cavalli,torri,donne ecc).
In ogni capitolo è possibile mettersi alla prova con esercizi sui temi affrontati.
L'autore poi ci mostra, come anche grandi giocatori non abbiano trovato il seguito giusto in determinati finali nella sezione Tragicommedie.

Conclusioni :

Il manuale dei finali è un libro fondamentale a mio avviso per uno scacchista ( dalla 3N al GM ).
La sua lettura ci permetterà di analizzare con maggior consapevolezza e di capire quello che stiamo facendo !

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

ChessLogger non si assume alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti che vengono pubblicati dai lettori, sia firmati che in forma anonima. La responsabilità di quanto scritto ricade esclusivamente su chi lascia il commento.
Tuttavia, viste le normative vigenti in materia, ChessLogger si riserva il diritto di cancellare
commenti che ledano l'immagine altrui, o che non siano conformi alla
politica di questo sito
.
In particolare non sono consentiti:

- messaggi pubblicitari a scopo di lucro
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi
italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
- messaggi non inerenti al post
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi con contenuto razzista o sessista

Prodotti piu venduti ( scacchiere e orologi )

Libri piu venduti